Monday 25th of September 2017

news blog logo
news menu leftnews menu right
top news photography Nuovo sito del comune di Nocciano

Il sindaco e l'Amministrazione Comunale vi dà il benvenuto sul portale aggiornato del Comune di Nocciano. Read more...

Guida Formula

 

IUC


IMPOSTA UNICA

COMUNALE

residenza

in tempo reale

Noi ricicliamo

 

 

 

 

Contatore Visite

Sei il Visitatore Numero:

Chi è online

 55 visitatori online

Sigeter

La Storia PDF Stampa E-mail

 

NOCCIANO

Piccolo centro in provincia di Pescara, da cui dista 28 Km, è prevalentemente agricolo; il suo terreno è particolamiente adatto alla coltivazione di uliveti, vigneti e frumento, da qui la presenza di frantoi, case vinicole e mulini. Le sue origini sono antiche, risalgono al periodo neolitico, italico e romano.
In Abruzzo la presenza di Roma è databile intorno al 67 d.C., quando le maestranze romane sono presenti per prosciugare il Lago del Fucino, è così probabilmente che incomincia l'evangelizzazione del territorio e delle popolazioni locali.
La Via Tiburtina, è la strada che da Roma porta al Mar Adriatico che già da allora favoriva gli scambi ed i traffici tra il mare ed i pastori delle campagne romane e del napoletano; le popolazioni quindi, che vivevano ai lati della grande strada di comunicazione e del fiume Aterno, ne traevano grandi benefici.
Il suo territorio compreso tra il fiume Nora a nord e il torrente Cigno a sud, era chiamato anticamente Fellonica, poi Follonica. Gli abitanti di questa zona erano i Vestini e facevano parte del territorio di Penne (Pinna Vestinorum) e Follonica ne dipendeva sia economicamente che amministrativamente. Quando le popolazioni di queste terre erano in pericolo, a causa di predoni, briganti o saraceni, o per le invasioni barbariche, si rifugiavano sui colli e in questo territorio c'era un colle forse a forma di noce, Nux, da qui Noaanum,  Nouano, Nocciano, infatti nel suo stemma appare una noce, toponimo del paese.

Intorno al 1000, per difendersi meglio, sorse la necessità di costruire una torre di avvistamento e di difesa, il Torrione, ancor oggi visibile e nel 1100/1200 ci fu l'ampliamento del castello con la costruzione dei due bracci, uno a destra e uno a sinistra del Torrione.

Nell'agro circostante sono stati ritrovati oggetti pre-romani e romani, la zona appare in documenti  casauriensi del IX secolo, sempre senza alcuna citazione esplicita del paese. Dagli scavi eseguiti nei dintorni del centro abitato, sono affiorati parecchi ruderi di costruzioni romane e numerosi oggetti antichi come armi, anfore e sarcofaghi ( di cui uno è esposto nell'atrio del castello medioevale). Nel 1994, sono affiorati resti di una villa di epoca romana con pavimenti a mosaico, che legano le origini di Nocciano all'esistenza nel luogo di un'antica città romana detta Follonica.

 

Albo Pretorio On Line

D.Lgs 33 del 14.03.13

 

Amministrazione Trasparente

Amministrazione Trasparente

 

Amministrazione Aperta


Art.18 Legge 134/2012

Codice Comportamento

Donazione organi

Museo delle Arti Nocciano

Museo Arti Nocciano

Canale Youtube


 

Gabbiano Ferito

Crisi economica e disagio sociale: le Istituzioni vicine al cittadino. Gabbiano Ferito è l'iniziativa della Prefettura di Pescara per rispondere al crescente disagio prodotto dall'attuale crisi economica:

 VAI ALL'INIZIATIVA »

Link Istituzionali

 

ImgProvincia

 

ImgRegione

 

ImgGoverno

 

ImgGazzettaUfficiale

 

 

Link Utili

 

ImgTrenitalia

ImgArpaOnLine

ImgMeteo

Pescara Lavoro

 

 

Servizio Civile

 




Powered by Joomla!. Designed by: personal website hosting vps articles Valid XHTML and CSS.